La neoeletta senatrice M5s Marinella Pacifico, a quanto apprende l’agenzia Ansa da fonti del M5S, è stata segnalata ai probiviri per alcune sue dichiarazioni pubblicate nei mesi scorsi sui social network e riprese sabato 10 marzo dal Fatto Quotidiano. Tra le dichiarazioni finite sotto accusa di Pacifico, eletta a Latina per il Senato, ci sono alcuni post su Facebook no vax (“non abbiamo bisogno di vaccini ma di uno stile di vita sano”), un post in cui la pentastellata definisce Roberto Saviano “un massone” e un altro, dello scorso dicembre, in cui dà della “sionista” alla presidente della Camera Laura Boldrini.

La segnalazione ai probiviri, uno degli organi di garanzia del Movimento, non comporta automaticamente l’espulsione: verrà valutata la sua posizione e quindi la sanzione adeguata al caso. Il M5s ha otto persone elette che sono state espulse durante la campagna elettorale e che, nonostante siano riuscite a ottenere il seggio in Parlamento, non potranno sedere nei banchi 5 stelle.