Lakeland, Florida. Alcuni uomini stanno liberando nei boschi un maiale selvatico. L’animale, aperta la gabbia però sembra non riuscire a trovare l’apertura. Come accelerare la procedura? Tentano di trascinare fuori l’animale a forza, tirandolo per le zampe e per la coda. Il maiale per nulla soddisfatto del trattamento si scaglia contro gli impazienti benefattori, trasformando la gabbia in una trappola dove nessuno vorrebbe trovarsi. Le vittime della carica se la sono vista brutta, forse la prossima volta attenderanno con pazienza che la natura faccia il suo corso

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La leonessa e il cucciolo di antilope: nascita di un amore? L’istinto materno di questo felino spiazza tutti

next
Articolo Successivo

“Fido, reggiti forte. E dato che ci sei reggi anche questo…”. Quando il migliore amico dell’uomo è il passeggero

next