Di Maio? Sentirlo fa passare la voglia di vivere. Non è neanche tanto credibile. Dice delle cose così banali e così scontate che è una perdita di tempo stare ad ascoltarlo”. Sono le parole pronunciate a Omnibus (La7) da Paola Tommasi, braccio destro di Renato Brunetta, collaboratrice di Libero e probabile candidata di Forza Italia alle prossime elezioni politiche. “Delle liste non so niente” – precisa – “però abbiamo un programma chiaro, con tutti i conti e con tutte le coperture. Siamo sicuramente più avanti del Pd. Il programma del centrodestra è rivoluzionario, coraggioso, credibile, che è poi quello che ha fatto Trump negli Usa”. L’economista si rende poi protagonista di un botta e risposta con la giornalista del Sole 24 Ore, Lina Palmerini, e con il vicedirettore de Il Fatto Quotidiano, Stefano Feltri. “Lo spread? E’ stato acclarato da tutti che è stato un imbroglio e che è stato un complotto internazionale”, afferma Tommasi. “No, veramente lo ha acclarato solo Brunetta”, replica Feltri, che dissente anche sulle cifre menzionate dall’esponente di Forza Italia