Al via lunedì 8 gennaio su Rai 3 la nuova stagione di PresaDiretta, la trasmissione curata da Riccardo Iacona. “Aspettatevi tanto lavoro e soprattutto quello che è oramai diventato il mio mantra: molto più approfondimento“, dice Iacona a ilfattoquotidiano.it. “Il nostro imperativo è che ogni puntata deve aprire mondi sconosciuti e mai trattati così”. A cominciare dalla prima puntata, che si occuperà di “come e perché la bicicletta può diventare il nuovo mezzo di trasporto alternativo, soprattutto nelle città”. E poi appalti, sanità, cibo, lavoro precario. “Il precariato viene tanto raccontato in tv con sguardo dall’alto. Un conto, invece, è raccontarlo vivendo con questi ragazzi”. E poi “sesso e potere”: “Un’occasione per dimostrare qual è la pancia del paese”, dice Iacona. E di fronte a questa campagna elettorale: “Ci ho pensato tanto e andando in onda in questi giorni ho forte senso di responsabilità nei confronti del pubblico. Cerchiamo di alimentare magari la campagna e elettorale con il confronto su grandi temi e non solo con lo scontro”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tv del dolore, Freccero: “L’unico antidoto è Chi l’ha visto di Lio Beghin”. Poi fa lo spoiler di House of Cards

next
Articolo Successivo

Romano Tamberlich morto, addio allo storico curatore di Tv7 e Speciale Tg1. Seguì il caso Moro e l’inchiesta P2

next