Aggressione mortale, apparentemente senza motivo, nella metropolitana di Bucarest: una donna di 36 anni ha spinto sui binari una 25enne, che qualche istante dopo è stata travolta e uccisa da un treno. L’episodio, avvenuto martedì sera, è stato ripreso dalla telecamera a circuito chiuso della stazione ed il video, finito su Internet, viene pubblicato oggi dai media internazionali.

La vittima è Alina Ciucu, una cameriera che stava aspettando la metropolitana nella stazione di Dristor 1 della capitale romena. Nel video, che dura pochi secondi, si vede che la ragazza viene spinta all’improvviso e cade sui binari: la giovane cerca disperatamente di risalire sulla piattaforma, ma la donna la colpisce con un calcio per impedirle di mettersi in salvo. Il treno sopraggiunge poco dopo e travolge la 25enne.

La donna, che secondo la polizia soffre di squilibri mentali, è stata arrestata. Non si conoscono ancora i motivi dell’aggressione ma sembra che qualche ora prima la stessa omicida avesse tentato di spingere sui binari di un’altra stazione della metropolitana un’altra donna, che però aveva reagito all’aggressione ed era riuscita a salvarsi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giava, terremoto di magnitudo 7.3 sull’isola: tre morti e centinaia di edifici danneggiati. Rientrato l’allarme tsunami

next
Articolo Successivo

Canada, trovati morti in casa il miliardario Barry Sherman e la moglie. La polizia: “caso sospetto”

next