“La fiducia? La approvo, siamo all’interno dei regolamenti”. Dopo la richiesta del governo di blindare il Rosatellum, a difendere la scelta è il capogruppo dem Luigi Zanda. “Gli emendamenti per i quali poteva essere richiesto il voto segreto sono 50, e sono strumentali. Non so se avrebbe retto la maggioranza ma siamo ormai alla fine della legislatura e non possiamo sovrapporre la legge elettorale con la legge di bilancio”, ha aggiunto. Con il sì dei verdiniani e il no di Mdp, però, la maggioranza di governo è ora cambiata ufficialmente. Ma Zanda ha tagliato corto: “Gentiloni deve andare al Colle? Per me no, ma deciderà lui”.