Polemica concitata a L’Aria che tira (La7) tra il segretario di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni, e la giornalista del Corriere della Sera, Maria Teresa Meli. Quest’ultima, che ha partecipato alla prima tappa del treno Pd di Renzi, spiega le dichiarazioni recenti del segretario Pd circa le alleanze in vista delle elezioni politiche: “Ricucire con la sinistra? Certo che Renzi vuole farlo, ma non certo per un amore improvviso per Bersani e D’Alema. Con il Rosatellum bis c’è un problema nei collegi. Quindi, Mdp, che è quotata al 3%, sui collegi non avrebbe nulla e prenderebbe forse 11 deputati sul proporzionale, a dire tanto. Il Pd perderebbe dei collegi uninominali. Pertanto, alla divisione della sinistra, il centrosinistra potrebbe perdere clamorosamente. Renzi, facendo i conti della serva, dice: ‘Che vogliamo fare? Vogliamo far vincere il centrodestra?'”. E aggiunge, indicando Fratoianni: “La risposta sarà loro. Sì o no. E’ banale”. “Queste sono le comiche in tv” – commenta Fratoianni – “Questo è il racconto che da anni si predispone alla vigilia della campagna elettorale. Siamo sempre lì, al voto utile. Ti dicono: ‘Se non volete far vincere la destra, dovete essere responsabili'”. Il deputato ricorda la recente vittoria del centrodestra e della estrema destra in Austria: “Perché hanno stravinto le forze di destra? Perché per 5 anni c’è stato un governo di grande coalizione, coi socialisti, che sono stati molto penalizzati, hanno rincorso continuamente le politiche della destra. Basti pensare ai muri che i socialisti promettevano ai confini con l’Italia, per impedire ai migranti di passare. Io non me lo sono dimenticato. Quindi, il problema non è che la destra avanza a causa della divisione della sinistra. La destra avanza quando la sinistra fa politiche di destra”. E puntualizza: “A Renzi dico con grande tranquillità che, se vuole discutere con me o qualcun altro…”. Ma viene interrotto da Meli: “Renzi non vuole discutere con lei, ma con Mdp. Le do questa notizia”. “E io le do quest’altra notizia, Meli” – ribatte Fratoianni – “Noi faremo una lista unica a sinistra, che prenderà molto più del 3% e che farà perdere moltissimi seggi al Pd, raggiungendo un importante risultato alla Camera e al Senato”. “Cioè il vostro obiettivo è far perdere il Pd? Ma si rende conto?” – chiede la giornalista – “Ma viva Berlusconi per sempre“. “Ma io non ho dubbi che dica ‘viva Berlusconi’. Si prepara l’accordo Renzi-Berlusconi“, replica Fratoianni, che si lamenta per le interruzioni di Meli