Dopo la richiesta del capogruppo del Pd Ettore Rosato al governo di mettere la fiducia per blindare la legge elettorale, il Rosatellum bis oggi in Aula, in casa dem c’è imbarazzo nel motivare la scelta: “Fiducia, vedremo. Ci sono dei ragionamenti in corso..”, ha tagliato corto il vicesegretario Maurizio Martina. Al contrario, dal M5S annunciano battaglia: “Richiesta scorretta da parte di Rosato, non hanno coraggio perché non hanno i numeri”, ha spiegato Roberto Fico. Ancora più duro il collega Danilo Toninelli: “Questo è un atto eversivo, Mattarella ora non commetta lo stesso errore dell’Italicum”

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pd, il programma del 2013 è intonso. Civati (che l’aveva sottoscritto): “È stato ignorato o applicato al contrario”

next
Articolo Successivo

Legge Elettorale, Epifani (Mdp): “Fiducia? Voltafaccia di Gentiloni”. E Migliore (Pd): “Non è grave”

next