Renzi? La sua narrazione è ferma a quella di 2-3 anni fa. E’ come se lo avessero ibernato e messo in pausa e poi l’avessero scongelato e rimesso in play”. Sono le parole del direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio, sul segretario Pd e sul suo ultimo intervento alla festa dell’Unità di Imola. Ospite di Dimartedì (La7), il giornalista commenta: “Ha ricominciato a dire le stesse cose, dalle riforme ai populisti. Se non cambia in fretta la sua narrazione, credo che contribuirà all’annoiamento del suo elettorato, che è già abbastanza annoiato. Il fatto che Renzi attacchi i populisti e tra i populisti attacchi il M5S e Salvini nasconde una grossa dimenticanza” – continua – “il più grande populista della storia d’Italia negli ultimi 70 anni è Silvio Berlusconi. Perché Renzi non lo indica mai tra i populisti? Berlusconi è diventato un europeista? O è diventato un moderato? Oppure è uno che ci deve salvare dai populisti, cioè da se stesso? Questa battaglia selettiva contro i populisti che risparmia sempre Berlusconi mi fa pensare che i due siano già d’accordo per la prossima legislatura e che Renzi si stia tenendo buono l’ex Cavaliere”. Sulla nuova legge elettorale, Travaglio osserva: “L’hanno chiamata Rosatellum, sembra il nome di un liquore. E infatti credo che il tasso alcolico di chi l’ha proposto deve essere notevole”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

PADRINI FONDATORI

di Marco Lillo e Marco Travaglio 15€ Acquista
Articolo Precedente

M5s, Travaglio: “Primarie? Andrebbero normate per legge e dovrebbero essere uguali per tutti i partiti”

next
Articolo Successivo

Bertinotti contro Renzi: “Dice che ho fatto vincere la destra? E’ giovane, non è tenuto a studiare”

next