Durante i tafferugli con gli antifascisti a Tiburtino III a Roma che hanno fatto saltare il consiglio comunale del Municipio IV dedicato alla discussione sul centro d’accoglienza, un militante di Casapound ha colpito un altro suo compagno, probabilmente per errore scambiandolo per un attivista dei centri sociali.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Alluvione Livorno, lite tra il vescovo e il sindaco Nogarin: “Chi doveva avvertire la gente?”, “Pensi alle anime delle persone”

prev
Articolo Successivo

Noemi Durini, il fidanzato esce dalla caserma e saluta la folla: carabinieri evitano il linciaggio

next