Durante la relazione della sindaca Virginia Raggi su Atac in aula Giulio Cesare i Radicali insorgono: “Incapaci” urla Riccardo Magi alla sindaca, allontanato poi insieme ai suoi compagni di partito, tra le urla di sostenitori dei Cinque Stelle seduti ad assistere al consiglio straordinario su Atac: “Ve devono levà la radio vostra”, “Deficienti”. La sindaca ha poi ripreso la parola commentando “Viva la coerenza”, e spiegando poi il perché del no alla privatizzazione dell’azienda, sostenuta dai Radicali anche con un referendum.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

I nuovi Re di Roma

di Il Fatto Quotidiano 6.50€ Acquista
Articolo Precedente

Vaffa Day 10 anni dopo, perché Grillo riempì le piazze?

next
Articolo Successivo

Atac Roma, Raggi annuncia il concordato in continuità: “Resterà pubblica, contratto di servizio fino al 2024”

next