Torna d’attualità il problema dell’acqua a Roma dove l’Acea ha deciso “di adottare un piano di riduzione controllata delle pressioni della rete idrica nelle sole ore notturne nei Comuni di Roma e Fiumicino” a causa del perdurare della “straordinaria siccità“. Inoltre, avverte Acea, “potrà mancare l’acqua ai piani alti e nelle zone idraulicamente più sfavorite, per le quali potrebbe non essere escluso lo svuotamento delle condotte”. Le immagini mostrano il fiume Tevere, dove il livello dell’acqua è in calo per via della mancanza di piogge da mesi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, rientra l’emergenza a Linosa: trasferite le 92 persone sbarcate sull’isola

next
Articolo Successivo

Catania, bracciante ucciso a Palagonia: carabinieri diffondono video dell’omicidio. “Aiutateci a trovare il killer”

next