Gli agenti di Scotland Yard hanno arrestato il runner che mentre correva sul Putney Bridge di Londra aveva spinto una sconosciuta sulla strada, col rischio di farla travolgere da un bus. Gli attimi in cui la donna, una 33enne, ha rischiato la vita sono stati ripresi dalle telecamere a circuito chiuso e il video è stato diffuso dai media del Regno Unito con tanto di appello per rintracciare l’aggressore. La vittima è riuscita a cavarsela con qualche contusione dovuta alla caduta e ha rischiato di essere investita dall’autobus in corsa. I primi a soccorrerla sono stati i passeggeri. Il fantomatico runner ha poi nuovamente incrociato la donna ma nel secondo caso l’ha ignorata continuando a correre.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, la denuncia della ong spagnola: “La Guardia costiera libica ha sparato contro una nostra imbarcazione”

next
Articolo Successivo

Migranti, doppio assalto alla frontiera spagnola di Ceuta: 187 passano sfondando i cancelli. In mille vengono respinti

next