Le condizioni di Claudia Cretti restano “critiche e preoccupanti”, seppure stabili, a ventiquattr’ore dall’incidente durante il 28° Giro Rosa, l’equivalente femminile del Giro d’Italia. La ciclista del Team Valcar-PBM era stata coinvolta in una brutta caduta a 90 km/h nel mezzo della settima tappa, Isernia-Baronissi

Il bollettino medico del reparto di Neurochirurgia dell’ospedale Rummo di Benevento descrive un quadro complicato: a causa dell’incidente, Cretti “ha subito, tra l’altro, un trauma cranico grave le cui lesioni (contusioni multiple ed ematomi) si sono manifestate, ai controlli Tac seriali immediatamente eseguiti dall’evento, rapidamente evolutive”. Lo scenario ha portato a un’operazione d’urgenza per la “decompressione osteodurale sinistra e di evacuazione di ematoma epidurale a destra”.

Attualmente – informa il bollettino – la paziente è ricoverata in Neurorianimazione in condizioni neurologiche critiche ma stabili ed è sottoposta, tra l’altro, a trattamenti specifici per la prevenzione del danno secondario neurologico come il coma farmacologico e la ipotermia indotta. “La pressione intracranica monitorata in continuo risulta al momento sotto controllo – concludono i medici – Dalle ulteriori indagini eseguite non risultano altre lesioni degne di nota se non la frattura della clavicola destra”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gallinari, l’azzurro firma con i Los Angeles Clippers: 65 milioni di dollari in 3 anni

next
Articolo Successivo

Roma 2024, il sogno olimpico “in deroga”. Così spendeva il comitato promotore di Montezemolo e Malagò

next