“Non abbandoniamoli, non maltrattiamoli e non mangiamoli”. È l’appello diffuso dal cantante e musicista Andrea Bocelli, contro il consumo di carne di cane diffuso soprattutto nei paesi asiatici. Nel video, pubblicato da Leidaa, la Lega italiana difesa animali e ambiente e dal movimento animalista di Michela Vittoria Brambilla, Bocelli appare con il suo cane Chopin: “È il primo amico che mi aspetta quando torno dai viaggi che faccio tutto l’anno all’estero. Il cane è un amico che non ci tradisce mai e noi dovremmo cercare di restituire almeno un po’ quello che questi animali ci danno”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Dipendenze dal web, riusciremmo a sopravvivere senza internet?

prev
Articolo Successivo

Sardegna, l’isola a ciambella: centro svuotato e paesi in via d’estinzione. La resistenza passa (anche) da case a un euro

next