Zuffa verbale a La Zanzara (Radio24) tra uno dei conduttori, David Parenzo, e il senatore Bartolomeo Pepe, ex M5s e attualmente esponente del Gruppo Autonomie e Libertà. Il parlamentare, noto paladino antivax, spiega la sua campagna social contro il decreto relativo alla obbligatorietà dei vaccini, annunciando anche che metterà a disposizione 50mila euro a chi dimostrerà che i vaccini non sono nocivi. Scoppia la bagarre e Pepe ribadisce: “Siamo arrivati al paradosso che i vaccini per gli animali sono sicuri, quelli per gli esseri umani no. Ci stanno imponendo dei vaccini criminogeni. Si può arrivare anche alla morte dei bambini in culla. Vogliamo parlare dell’Ema che prende i soldi dalle case farmaceutiche? Parenzo dice che non posso parlare? Dove crede di essere? In Israele?”. E rincara: “Qui stiamo in una Repubblica delle banane dove le multinazionali decidono tutto. Io sono per la libertà dei vaccini. Perché dovete rompere i coglioni a chi non si vuole vaccinare? Da quando il morbillo è diventato un problema? Fatemi vedere dov’è l’epidemia e mi convincete. Queste pandemie sono assolutamente inventate a favore delle case farmaceutiche“. Il parlamentare sostiene anche i vaccini sono imposti per “inibire l’evoluzione della coscienza” e, al climax della polemica con Parenzo, perde irrimediabilmente le staffe, cedendo al turpiloquio: “Mia madre è morta per un vaccino anti-influenzale ritirato, porca puttana! Basta, cazzo! Ci state fottendo su tutto. Siete giornalisti, andate a vedere questi bastardi che stanno ammazzando i bambini. Ma che cazzo di sistema è? Che cazzo di Paese di merda è questo? Vogliono ucciderci! Non avete idea di quello che faremo per fermare questa legge. Io voglio giustizia. Siamo come nel nazifascismo, lo volete capire, sì o no?”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il paradosso di Matteo e il dominio degli asini selvatici

next
Articolo Successivo

Ddl Tortura, un testo scritto come la lettera di Totò e Peppino alla malafemmina

next