La compagnia aerea Spirit Airlines ha cancellato decine di voli e nell’aeroporto internazionale di Fort Lauderdale (Florida), facendo scoppiare il caos tra i passeggeri L’azienda americana ha puntato il dito contro il sindacato dei piloti, l ‘Air Line Pilot Association (Alpa), che avrebbe provocato il rallentamento illegale del lavoro, creando disagi a 20mila clienti e a perdite alla compagnia per 8,5 milioni di dollari. In rete sono decine i video che mostrano gli uomini della sicurezza dell’aeroporto di Fort Lauderdale mentre cercano di placare l’ira dei passeggeri. Tre gli arresti. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francia, l’ex premier Valls non sarà candidato con Macron. En Marche: “Non abbiamo la vocazione al riciclaggio”

next
Articolo Successivo

Fbi, New York Times: “Comey chiese più soldi per indagare Russiagate prima di essere licenziato”. Dipartimento nega

next