La compagnia aerea Spirit Airlines ha cancellato decine di voli e nell’aeroporto internazionale di Fort Lauderdale (Florida), facendo scoppiare il caos tra i passeggeri L’azienda americana ha puntato il dito contro il sindacato dei piloti, l ‘Air Line Pilot Association (Alpa), che avrebbe provocato il rallentamento illegale del lavoro, creando disagi a 20mila clienti e a perdite alla compagnia per 8,5 milioni di dollari. In rete sono decine i video che mostrano gli uomini della sicurezza dell’aeroporto di Fort Lauderdale mentre cercano di placare l’ira dei passeggeri. Tre gli arresti. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Francia, l’ex premier Valls non sarà candidato con Macron. En Marche: “Non abbiamo la vocazione al riciclaggio”

next
Articolo Successivo

Fbi, New York Times: “Comey chiese più soldi per indagare Russiagate prima di essere licenziato”. Dipartimento nega

next