Continuano le proteste in Venezuela per chiedere nuove elezioni e il rilascio del leader dell’opposizione, che si trova tutt’ora in carcere. Nelle nuove immagini apparse su Twitter, si vedono due uomini del ‘colectivos’, un gruppo paramilitare filo-governativo, mentre sparano alcuni colpi di fucile. Prima contro dei manifestanti, poi in direzione di due donne che li stavano riprendendo con il cellulare dall’interno di un’abitazione

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Emmanuel Macron, storia di un figlio dell’establishment che è riuscito a vendersi come alternativo al sistema

next
Articolo Successivo

Elezioni Francia, la finta svolta del fedelissimo di Hollande

next