Arrestata a Parigi la candidata alle presidenziali del Partito del piacere (Parti du Plaisir) Cindy Lee, vero nome Isabelle Laeng. “Siamo qui per chiedere più trasparenza quando si parla di corruzione, e il mio outfit grida alla trasparenza”, spiega ai cronisti la 52enne con indosso soltanto degli shorts e dei copricapezzoli. Poco dopo aver rilasciato l’intervista davanti al Parlamento francese, la Lee è stata arrestata da una trentina di poliziotti in tenuta antisommossa che l’hanno scambiata per un’attivista delle Femen
close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Ucraina, Poroshenko e il volo con cui l’ex presidente Yanukovych fuggì

next
Articolo Successivo

Germania, media: “Aggressione a colpi di accetta alla stazione di Düsseldorf”

next