Incidente mortale per Josciua Algeri, il rapper-attore di 21 anni che aveva recitato nel film Fiore, in corsa come miglior pellicola al David di Donatello di quest’anno. L’incidente stradale è avvenuto questa mattina a Bergamo. Algeri era sul suo scooter quando, verso le 10.50, in via Lunga, andando verso la Fiera di Bergamo, si è schiantato contro un’auto. Secondo una prima ricostruzione  sembra che il rapper abbia sbandato o sia scivolato in curva: è finito sull’opposta corsia di marcia contro una Range Rover. Lo schianto è avvenuto un centinaio di metri prima della rotatoria per la Fiera. Sul luogo sono intervenuti gli agenti della polizia locale e i soccorritori del 118, con un’auto medica e un’ambulanza. Algeri, quando era ancora minorenne, era finito in carcere. Da detenuto, nel 2014, aveva ottenuto un permesso per andare a provare la sua canzone “A Testa Alta” e aveva poi vinto come rapper il festival della Città di Caltanissetta. Poi è arrivato il cinema: era stato infatti ingaggiato dal regista Claudio Giovannesi per il suo film Fiore e ha recitato al fianco di Valerio Mastandrea.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Biella, nigeriana sviene in strada: nella borsa aveva un feto. Aperto un fascicolo

next
Articolo Successivo

Sara Capoferri, ritrovata la donna di 37 anni scomparsa a Brescia: “Fuga volontaria”

next