“Siamo a un passo dalla soluzione. La possibilità di restare insieme è a portata di mano. A volte anche un piccolo passo personale indietro, può servire a far fare 100 pass avanti a una comunità. Io ci sto provando. Ma è nelle mani del segretario e ho fiducia in lui”. Lo dice Michele Emiliano all’assemblea Pd. “Una discussione sulla piattaforma programmatica da presentare alle prossime elezioni insieme alla campagna elettorale per le amministrative”. Lo chiede Michele Emiliano all’assemblea del Pd. ” Se non abbiamo alcuna particolare urgenza, se vogliamo arrivare fino a fine legislatura, chiedo è possibile ritrovare le ragioni unità attraverso un confronto sul merito?”. Parole che hanno suscitato la reazione stupita della platea. I toni concilianti di Michele Emiliano ha anche dato il La all’intervento del sottosegetario Antonello Giacomelli: “Oggi ho l’onore di parlare dopo il sosia di Michele Emiliano. Ci sono anche dei filmati della riunione di ieri tra Emiliano, Enrico Rossi e Roberto Speranza, non so quale sia l’Emiliano vero e quale quello finto”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Assemblea Pd, Epifani: “Se il segretario tira dritto è normale che molti faranno una scelta”

prev
Articolo Successivo

Assemblea Pd, l’epifania di Veltroni: tutti lo incensano, ma il suo ritorno trionfale smaschera il declino della dirigenza dem

next