A un giorno dagli scontri seguiti all’irruzione della Polizia all’interno dell’Università (video), via Zamboni a Bologna è stata ancora teatro di scontri tra studenti del Collettivo universitario autonomo e agenti in tenuta antisommossa. Dopo una manifestazione pacifica per le vie della città, il corteo, formato da diverse centinaia di persone, ha provato a forzare il blocco che la Polizia aveva predisposto davanti alla biblioteca sgomberata 24 ore prima. La polizia ha caricato e tre attivisti sono stati fermati dagli agenti. Durante la carica i manifestanti hanno lanciato alcuni petardi e alcune bottiglie di vetro

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Michele, “probabile fake” la lettera della fidanzata del 30enne suicida a Udine

prev
Articolo Successivo

Migranti tra Italia e Francia, solo una multa per il ‘contadino-passeur’. Tribunale di Nizza: “Legittimo spirito umanitario”

next