Nel corso di un incontro organizzato alla Normale di Pisa con Maria Elena Boschi e dedicato al tema dei diritti, un professore di chimica, Gianni Fochi, ha contestato il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, rea, a suo parere di avere sostenuto le unioni civili.  “Mi sembra – ha detto il docente all’ex ministro – che lei equipari il concetto di diritto a quello di desiderio, anche per i desideri più distorti come quelli omosessuali. Dante la metterebbe con Semiramide“. Boschi ha risposto rivendicando l’approvazione della legge: “Lei mi può mettere pure nei vari gironi infernali, sarò sicuramente in buona compagnia”.

 

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Giornata contro le mutilazioni genitali femminili: un portale web per fermare le violenze

prev
Articolo Successivo

Boy Scout America, la svolta: sì ai ragazzi transgender. In Italia è già così da anni

next