“Eravamo tre bambini, gli adulti erano in un’altra stanza. Noi eravamo a giocare a biliardo”. Solo le prime parole del piccolo Edoardo, 9 anni, uno dei quattro bambini estratti dalle macerie dell’hotel Rigopiano. Edoardo è il figlio di Sebastiano Di Carlo Nadia Acconciamessa che risultano dispersi. “C’era anche la madre di una bambina”, ha detto il bambino riferendosi probabilmente ad Adriana Parete, madre di Ludovica.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Maltempo, ora la neve cade dai tetti. Due auto schiacciate a Penne

next
Articolo Successivo

Verona, autobus con a bordo ragazzi ungheresi si schianta sull’A4: 16 morti. – FOTO E VIDEO

next