“Una via intitolata a Craxi? “Sì, e poi Formigoni sarà santo subito”. Replica così Basilio Rizzo, ex presidente del consiglio comunale di Milano e storico rappresentante della sinistra meneghina, alle parole del sindaco Giuseppe Sala che si è detto favorevole a riaprire il dibattito sull’opportunità di dedicare una via o una piazza all’ex presidente del consiglio e segretario del Psi Bettino Craxi, che ha terminato la propria vita da latitante in Tunisia, dopo essere stato travolto da Mani Pulite. “Se la targa la facciamo a Sigonella, dove si è difesa l’indipendenza dell’Italia, è una cosa effettiva. Ma se la mettiamo in piazza del Duomo che cosa scriviamo? Che in questo luogo si ritiravano le tangenti e si distribuivano tra i vari rappresentanti della politica?”. 

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Craxi, Gomez contro Sala: “Intitolargli una via? Presa per i fondelli nei confronti dei milanesi”

next
Articolo Successivo

Craxi, Angelino Alfano depone rose rosse sulla sua tomba a Hammamet

next