Una bambina di sei anni è morta soffocata poco dopo mezzogiorno nella scuola materna comunale ‘Agazzi de i Passi’ di Pisa. Secondo le prime informazioni, la piccola Maria Neve ha ingerito un pezzo di spugna in gomma piuma, che le ha ostruito le vie respiratorie causando la morte per soffocamento. La bimba, disabile, era seguita da una maestra di sostegno. Non appena si sono rese conto che la piccola aveva ingoiato l’oggetto con cui stava giocando, le educatrici sono intervenute con le manovre anti-soffocamento. Inutile anche l’intervento del personale del 118, che ha provato a rianimarla, senza successo.

“Non ci posso credere. Com’è stato possibile?”, domandava disperata la mamma fuori dalla scuola, secondo il sito del quotidiano La Nazione. Sull’episodio indaga ora la polizia, che ha messo sotto sequestro l’aula dell’edificio in cui si è verificato l’episodio. Sul posto si sono recati anche il sindaco di Pisa Marco Filippeschi e il prefetto Attilio Visconti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, evacuati 200 bambini da una scuola di Ladispoli per una fuga di Gpl

next
Articolo Successivo

Udine, studentessa picchiata dalla madre perché non portava il velo a scuola

next