23 novembre 1980 – L’Irpinia
Terremoto IrpiniaAlle 19,38 l’Irpinia viene sconvolta per 90 secondi da un terremoto di magnitudo 6,5. Colpita un’area di 17 mila km quadrati tra Campania e Basilicata. I morti sono 2.914.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Terremoto, Renzi arriva ad Amatrice. Il sindaco: “Gli ho detto che qui si gioca la faccia dell’Italia”

next
Articolo Successivo

Terremoto, la denuncia: “Quella direttiva che mise il cemento armato sulle nostre teste”

next