Mi sento provata, è stato un pezzo di vita. Vivere senza il Tg3 non sarà facile. Tristezza e malinconia per questo addio che mi provoca dolore”. Dopo il suo ultimo editoriale, in aperta polemica, con cui ha lasciato la direzione del Tg3, Bianca Berlinguer è stata ospite a “In Onda” su La7, dove la giornalista è tornata sul caso annunciando anche il suo nuovo programma con Miche Santoro. “Già ho cominciato a lavorare, a vedere come potrebbe essere progettata questa nuova trasmissione di informazione quotidiana, che andrà in onda alle 18,30 in una fascia non facile, con una seconda serata che sarà poi a febbraio, sarà una vita diversa dal tg”. La Berlinguer ha poi ricordato il suo predecessore: “Sandro Curzi non si è mai assoggettato alla politica, è stato l’uomo che capì l’importanza della Lega Nord. Curzi per me è rimasto il mio maestro come altre persone come Giovanni Minoli, con cui ho cominciato e che mi ha insegnato le tecniche tv e Michele Santoro con cui tornerò a lavorare e ne sono contenta”. Ritornando sulla questione delle pressioni ha poi aggiunto: “In Rai mi sono sempre sentita libera delle mie scelte e mi sono assunta le responsabilità, la libertà è nelle nostre mani”

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Nomine Tg Rai, Freccero: “Renzi? E’ molto cattivo, ma in caduta libera. Noi del ‘68 vinceremo”

next
Articolo Successivo

Riforme, Ricci (Pd) vs Gomez: “Se ne parla da 30 anni”. “Avete partorito una schifezza”

next