A GIRL WALKS HOME ALONE AT NIGHT di Ana Lily Amirpour (Iran, 2014) Con Sheila Vand, Arash Marandi, Marshall Manesh Durata 92’ Voto 4/5 (DT)

Bad City, immaginaria città in bianco e nero dell’Iran. Trivelle, ciminiere, prostitute, magnaccia, tossici, festini dark e ciuffi anni cinquanta. Una ragazza vampiro, con chador e visino d’angelo, sfodera i canini per vendicare ingiustizie e colpevoli, fino a quando non incrocia lo sguardo triste di un finto dracula ubriaco. Folgorante horror ultrapop sovrabbondante di brani indie iraniani, ricco e affascinante campionario di tecnica registica (c’è pure una sequenza alla Strade perdute di Lynch), e giusto glamour per rendere universale il palpitare dei cuori. C’è pure un seno nudo per far saltare sulla sedia i censori. Visionarietà e scioltezza espressiva hanno permesso all’enfant terrible Ana Lily Amirpour di finire ad Hollywood: in lavorazione The Bad Batch, love story in una comunità di cannibali texani con Keanu Reeves e Jim Carrey.  A girl… è distribuito in Italia da Academy Two e Paco Cinematografica. Scoperto dal Ravenna Nightmare Festival nel 2014.

Film in uscita, cosa vedere (e non) al cinema nel fine settimana del 2 e 3 luglio

AVANTI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Kiki e i segreti del sesso: far l’amore non è un problema, è la soluzione

next
Articolo Successivo

The Hateful Eight e The Revenant in homevideo: il western riscritto da Tarantino e Iñárritu

next