“E’ la vittoria dei napoletani”. Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commenta l’esito delle elezioni che lo hanno riconfermato per i prossimi 5 anni alla guida della città. “Abbiamo vinto contro il Pd, contro il M5S, contro lo schieramento del Governo – ha ribadito il sindaco -; da Napoli arriva il messaggio che si può governare una grande metropoli con le mani pulite e stando fuori dal sistema”. Infine mentre il municipio intona “bella ciao” il sindaco conclude menzionando i giovani dei centri sociali che hanno vigilato sui seggi durante le elezioni. “Controllo popolare 3 – dice de Magistris – Camorra zero”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Bologna elezioni 2016, Merola vince ma attacca Renzi: “Si occupi del suo partito”

prev
Articolo Successivo

Elezioni Torino 2016, Esposito (Pd): “Col mio cognome posso usare il cornetto”. “A Napoli non è andata meglio”

next