buffon 675Difesa ancora perfetta, centrocampo e attacco proprio no. Ma basta un lampo di Eder, da peggiore a migliore in campo in una manciata di secondi, per cambiare la storia di una partita, battere la Svezia 1-0 e mandare l’Italia agli ottavi di finale. Stavolta anche Conte forse non ha preparato bene la partita: ma alla fine ha ragione ancora lui.

BUFFON: totalmente inoperoso, in una partita in cui l’Italia patisce a lungo l’aggressività della Svezia. Un attestato di merito alla difesa azzurra, ma anche di demerito agli avversari. VOTO: s.v.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Europei 2016, Ft: “Tifosi inglesi a Lille hanno spinto mendicante di 7 anni a bere una birra intera in cambio di alcune monetine”

next
Articolo Successivo

Europei 2016, la storia del Vecchio Continente attraverso il calcio – 1968, Scozia-Inghilterra: la partita più vista di sempre

next