La madre ne aveva denunciato la scomparsa ieri. Oggi il cadavere di un uomo, è stato scoperto dai carabinieri in un bosco alla periferia di Novara. Secondo i primi accertamenti, sarebbe stato ucciso a calci e pugni al culmine di un litigio.

I militari dell’Arma hanno fermato un uomo. Sono in corso le indagini per stabilire se la persona fermata sia l’assassino e se abbia avuto dei complici. L’identità della vittima non è stata ancora resa nota dai carabinieri, che hanno trovato il cadavere vicino al torrente Agogna.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Catania, aereo Meridiana perde ruota sulla spiaggia. Atteraggio d’emergenza all’aeroporto di Fontanarossa

next
Articolo Successivo

Vittorio Sgarbi ricoverato in terapia intensiva dopo malore: ‘Non sarebbe stato da me morire a casello Modena Sud’

next