Il maxi processo a Mafia Capitale riparte dall’aula bunker di Rebibbia a Roma con un’udienza nella quale oggi, dalle 9, si dibatterà sull’ammissione delle 55 istanze di costituzione di parte civile presentate il 5 novembre. Tra le associazioni c’è anche l’associazione antimafia. ‘Libera’. “Porteremo le scuole al processo – dichiara l’avvocato di Libera, Vincenza Rando – per far capire ai ragazzi cosa è la mafia e cosa significa la corruzione”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Evasione fiscale, Greco: “Ritardo degli accertamenti ed ex Cirielli sono un problema. Riflettere su Equitalia”

prev
Articolo Successivo

Scuola Diaz, Canterini e Fournier condannati a pagare 100mila euro al giornalista pestato

next