Sono “almeno 1.453” i morti causati dalla calca a Mina, vicino alla Mecca, nello scorso settembre. Lo sostiene un’inchiesta dell’Ap, che raddoppia le stime diffuse dalle autorità locali dopo la tragedia. Se il calcolo fosse corretto, si tratterebbe del peggiore incidente di sempre nell’annuale pellegrinaggio presso i luoghi santi dell’Islam.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Un Nobel per la pace che fa bene alla Tunisia

prev
Articolo Successivo

Terrorismo, Guardian: “Italia pagò riscatto per liberazione di Pellizzari”. La compagna: “Ci dissero di non parlarne”

next