Sono “almeno 1.453” i morti causati dalla calca a Mina, vicino alla Mecca, nello scorso settembre. Lo sostiene un’inchiesta dell’Ap, che raddoppia le stime diffuse dalle autorità locali dopo la tragedia. Se il calcolo fosse corretto, si tratterebbe del peggiore incidente di sempre nell’annuale pellegrinaggio presso i luoghi santi dell’Islam.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Un Nobel per la pace che fa bene alla Tunisia

next
Articolo Successivo

Terrorismo, Guardian: “Italia pagò riscatto per liberazione di Pellizzari”. La compagna: “Ci dissero di non parlarne”

next