E’ stato arrestato e incriminato per stupro ai danni di una ragazzina di 15 anni Mbuso Mandela, 24 anni, uno dei molti nipoti del premio Nobel per la pace Nelson Mandela. La violenza sessuale sarebbe avvenuta all’interno di un ristorante di Greenside un sobborgo di Johannesburg, in Sudafrica il 7 agosto.

Mentre Mbuso Mandela è stato arrestato il 16 agosto. La polizia locale ha dichiarato che il giovane al momento è sotto custodia cautelare in attesa di comparire venerdì prossimo in tribunale per l’udienza relativa alla cauzione.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Migranti, Frontex: “Record sbarchi, 107mila ingressi in Ue a luglio”

prev
Articolo Successivo

Palestina: il diritto contro la guerra

next