Un anziano, preoccupato, col volto tra le mani. Una donna che scherza (non troppo) sulla fine del capitalismo e una moneta da un euro che si scioglie. Sono queste alcune delle scritte che compaiono ad Atene, nei giorni in cui il governo Tsipras – dopo la vittoria del ‘no’ al referendum che chiedeva se accettare o meno il pacchetto delle misure proposte dall’Europadeve decidere quali proposte portare al tavolo di Bruxelles per evitare il fallimento e l’uscita dalla moneta unica.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Avastin-Lucentis, tutto fermo: 65mila malati non hanno accesso alla cura

next
Articolo Successivo

Migranti, dopo un mese sono ancora sugli scogli a Ventimiglia (FOTO)

next