Seggi chiusi ad Atene. Da Syriza cauto ottimismo per il vantaggio dei No alla tornata referendaria. Ma il punto è capire quale sarà la prossima mossa. Intanto si preparano le manifestazioni. Polizia in allerta per gli eventuali disordini che potrebbero scoppiare una volta che i risultati saranno più chiari di Stefano Citati

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cronache dal Niger – Le graziose notti di Niamey

next
Articolo Successivo

Referendum Grecia, festa ad Atene: “Ancora una volta vi insegniamo la democrazia”

next