Valentino Rossi trionfa nella “cattedrale” di Assen dopo uno scontro mozzafiato con Marc Marquez. Il Dottore conquista la nona vittoria in carriera sul circuito olandese, la terza stagionale, e allunga di 10 punti la distanza sul compagno di scuderia Jorge Lorenzo, che ha concluso la gara in terza posizione dopo essere partito dall’ottavo posto, in classifica piloti. Il testa a testa Rossi-Marquez è iniziato nei primi primi giri di gara, con Rossi in vantaggio sul pilota spagnolo. Al 20° giro il sorpasso del numero 93, passato dal Dottore dopo quattro giri. Poi la staccata finale: il pilota spagnolo attacca all’interno Valentino, che è costretto a tagliare la chicane dopo un contatto tra le due moto. Il numero 46 non solo riesce a rimanere in sella alla sua Yamaha, ma riesce a conservare anche la prima posizione a pochi metri dal traguardo. Dopo due cadute consecutive in Italia e in catalogna, Marquez conquista 20 punti preziosi.

Nonostante le quattro vittorie consecutive, il pilota Yamaha Jorge Lorenzo deve accontentarsi della terza posizione. Ottimo inizio di gara per il maiorchino, partito 8° dalla griglia, che dopo pochi giri riesce ad arrivare alla testa del gruppo, ma non riesce a raggiungere la coppia Rossi-Marquez, impegnati in un testa a testa spettacolare. Ora il divario in classifica piloti con il Dottore si amplia. Quarto Andrea Iannone della Ducati, mentre il compagno di scuderia Andrea Dovizioso conclude 12°.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

MotoGp, Gran Premio Assen: Marquez primo nel Warm up. Valentino lo insegue

next
Articolo Successivo

MotoGp: Gran premio d’Olanda, Valentino Rossi: “Vittoria eccezionale”

next