Litigavano spesso per motivi di lavoro che riguardavano il ristorante di cui entrambi erano soci. Oggi l’ennesimo e ultimo scontro, finito nel sangue proprio davanti a “Il mezzo marinaio”, il locale che gestivano insieme in darsena a Viareggio, in provincia di Lucca. “Ora camminate da soli”, ha detto Nicola Guidotti, 59 anni, rivolgendosi ai dipendenti del ristorante. Poi ha estratto la pistola e ha ucciso il fratello Mario, 51 anni, colpendolo con quattro colpi alla testa e al corpo mentre se ne stava andando in vespa. E la confessione è arrivata poco dopo l’omicidio, in commissariato: “Ho sparato a mio fratello” ha detto Nicola agli agenti.

Poco prima del delitto i due si erano sentiti per telefono e avevano discusso. Dopo la chiamata Nicola è andato al ristorante e la lite è continuata fuori dal locale. Poi, quando uno dei due è salito in Vespa per allontanarsi, l’altro lo ha ucciso e un agente fuori servizio ha dato l’allarme. Aveva sentito gli spari.

Non è chiaro se la vittima si stesse allontanando perché aveva visto che il fratello era armato o se lo stesse facendo semplicemente per interrompere la lite. I due fratelli erano soci del locale ma, a causa dei continui contrasti, ad aprile Nicola aveva cominciato a gestirne un altro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Costa azzurra, gli affari delle ‘ndrine in Martinica: ecco cosa svelano ultimi arresti

next
Articolo Successivo

Papa Francesco a Torino: “Lavoro necessario per la dignità”. Presente Marchionne

next