E’ morto dopo una lunga malattia il regista italiano Claudio Caligari. Aveva 67 anni ed è stato autore di Amore Tossico e L’odore della notte. Caligari aveva appena terminato il montaggio del suo ultimo film Non essere cattivo, pellicola ambientata nella periferia romana degli anni ’90. I funerali si terranno a Roma giovedì 28 maggio alle ore 10 nella Chiesa degli Artisti di Piazza del Popolo.

Caligari era nato ad Arona, cittadina piemontese sulle sponde del Lago Maggiore, il 7 febbraio 1948. Ha raccontato gli “amori tossici” legati all’eroina dei giovani degli anni ’80. Ha messo in scena “l’odore della notte” assaporato da un gruppo di rapinatori dell’estrema periferia di Roma. Poi ha iniziato un’altra pellicola,  Anni rapaci, che non è mai stata completata. L’ultima sua opera compiuta, Non essere cattivo, è stata prodotta da Valerio Mastrandrea. E’ una storia ambientata negli anni ’90 a Ostia e nella periferia di Roma, ha con protagonisti Luca Marinelli e Alessandro Borghi. Tra gli altri interpreti, Silvia d’Amico e Roberta Mattei. Nella storia questo film voleva chiudere il ciclo di Amore Tossico, mentre nella forma l’intento era riprendere gli stilemi noir de L’Odore della Notte.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Fabrizio de Andrè, l’ultimo concerto al cinema

next
Articolo Successivo

Lo Straordinario Viaggio di T. S. Spivet, il nuovo film del creatore di Amelie

next