“Se volete, sto qui a ripeterlo fino a domani quando apre Omnibus. E magari ci sarà Salvini o uno di quelli che non vanno mai in tv“, dice il premier Matteo Renzi. “Lei – ribatte subito il condirettore de il Fatto Quotidiano, Marco Travaglio – è il secondo che va in tv dopo Salvini”. Ed Enrico Mentana interviene: “Però resta vestito, almeno questo vantaggio spero lo mantenga”. Questo è uno dei tanti siparietti che hanno contraddistinto la partecipazione di Renzi a Bersaglio Mobile (La7), dove si è anche parlato della presenza mediatica del segretario della Lega Nord, Matteo Salvini

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Scanzi a Salvini (Lega): “Sollevato nel non vederlo nudo con la cravatta verde”

next
Articolo Successivo

Crozza, ‘Italia Paese più corrotto. Amici romeni, non avete fatto i conti con i romani’

next