Brutta avventura per Mattia Perin. Il portiere del Genoa e della nazionale è stato denunciato dai carabinieri per guida in stato di ebbrezza. Fermato venerdì sera a bordo della sua Golf sul lungomare di Arenzano, nei pressi di Genova, il numero uno rossoblu è stato invitato a sottoporsi al test alcolimetrico, che ha evidenziato dei parametri al di sopra della soglia di tolleranza.

Da quanto riporta il Corriere Mercantile, Perin avrebbe anche alzato i toni nei confronti degli agenti che sono riusciti però a riportarlo alla calma e poi a lasciarlo andare. L’auto è stata fatta guidare a un amico e il portiere è stato denunciato.

Si attende adesso la reazione della società ma per il portiere dovrebbero scattare dei provvedimenti disciplinari. A rischio la convocazione per il posticipo di lunedì, quando i rossoblu ospiteranno in casa il Palermo. Martedì scorso Perin era subentrato a Sirigu nell’amichevole della nazionale contro l’Albania, giocata proprio al “Marassi” di Genova.

 

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Lazio-Juventus 0-3, bianconeri senza ostacoli: trascinati da Pogba e Tevez

next
Articolo Successivo

Milan-Inter, il derby dei tifosi: ‘casciavit’ contro ‘baùscia’ diventa uno studio

next