A Palazzo Chigi è il giorno delle Regioni, che hanno incontrato questa mattina il governo per discutere dei tagli previsti dalla legge di stabilità che solo nel 2015 peseranno agli enti regionali per 4 miliardi. Al termine scendono in sala stampa per la conferenza Graziano Delrio (sottosegretario alla Pcm) e il presidente della Conferenza delle Regioni e presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, chiede (pensando di non essere a microfoni aperti) al sottosegretario alle Presidenza del Consiglio: “Comincio io?”.”Beh comincio io come padrone di casa, porta pazienza” risponde Delrio che aggiunge: “Poi se vuoi continuare tu, a me non me ne frega un cazzo“. Siparietto che termina con una bella risata tra i due sui temi calcistici della Juventus ieri sera in Champions league e la fede granata di Chiamparino  di Manolo Lanaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Renzi, un partito con Barbara D’Urso

next
Articolo Successivo

Legge Stabilità, incontro governo-Regioni. Delrio: “Pronti a discutere loro proposte”

next