A Roma un uomo ha tentato di rapire una bambina di 2 anni che passeggiava con la nonna ma è stato fermato dai passanti. E’ accaduto intorno alle 10 Villa Lazzaroni, al quartiere Appio, alla periferia della città. La nonna è rimasta ferita: l’aggressore che ha tentato di portare via la piccola l’ha spinta facendole sbattere la testa contro un palo. La prognosi dei medici per la signora, di nazionalità moldava, è di 10 giorni.

Secondo quanto riporta la polizia l’uomo, italiano incensurato di 49 anni, era in stato confusionale dopo aver “rischiato il linciaggio” da parte dei passanti che lo hanno fermato. Al momento del fermo riportava solo qualche graffio, e assieme a qualche frase senza senso ha dichiarato agli agenti: “Volevo salvare la bambina. Solo con me i bimbi stanno al sicuro. Non le avrei fatto del male”. È stato arrestato per tentato sequestro di persona. 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tornado, ancora 2 piloti dispersi. Pm indagano anche per omicidio colposo

next
Articolo Successivo

Genny ‘a carogna, ritirata patente a ultrà del Napoli: guidava in corsia d’emergenza

next