“Se c’è stato un tempo in cui avere un amico parlamentare faceva la differenza, oggi aver solide relazioni negli enti locali conviene molto di più”. La Commissione Parlamentare Antimafia, di cui fa parte Davide Mattiello, deputato Pd storico dirigente di Libera, ha presentato all’Archivio di Stato a Torino la ricerca: “Le mafie al nord. L’evoluzione del fenomeno nel territorio e negli enti locali”. Il rapporto è stato curato da Nando Della Chiesa che dopo aver sottolineato la presenza ormai radicata delle mafie in tutto il nord d’Italia ha aggiunto “le locali di ‘ndrangheta sono presenti soprattutto nei piccoli comuni dove esercitano una signoria”. Le motivazioni sono di carattere economico, infatti “l’ndrangheta – conclude Mattiello- non disdegna i piccoli appalti, dobbiamo smettere di pensare che le organizzazioni criminali sono interessate soltanto alle grandi opere”  di Cosimo Caridi

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Immunità parlamentare: un giudice più giusto per i più uguali di tutti

next
Articolo Successivo

Scandalo Mose, gup respinge patteggiamento per ex sindaco Orsoni

next