“Ci ha aiutato anche la timidezza di Grillo sull’immigrazione e sull’Euro“. Parola di Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, uno dei vincitori delle elezioni europee. “Su questi temi – insiste Salvini – il leader dei 5 stelle diceva ‘bianco’ un giorno e ‘nero’ il giorno dopo. La Lega potrà piacere o non piacere, ma la gente sa cosa vogliamo”. Il Carroccio ha ottenuto affermazioni sorprendenti anche al centro e al sud. Ha ancora senso parlare di Lega Nord? “Siamo e rimarremo la Lega – replica Salvini – ma chiederò ai miei di aprirsi e diventare una casa che accoglie gli autonomisti di tutta Italia”  di Tommaso Rodano

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Europee, eletti M5S: “Errori di comunicazione. Alleanze? Decide la Rete”

next
Articolo Successivo

Europee 2014: Renzi, l’uomo della Provvidenza

next