“Razionalizzare le spese per la sicurezza pubblica favorendo il coordinamento fra le forze dell’ordine”. E’ la mozione presentata da alcuni parlamentari di Scelta Civica fra cui Andrea Romano, Stefano Dambruoso e Mariano Rabino. “E’ necessaria una spending review in questo settore – spiega il Dambruoso – per eliminare tanti inutili sprechi. Non ha senso, per fare un esempio, che nei piccoli comuni ci sia una Questura e un Commissariato“. Il taglio di queste spese produrrebbe un risparmio complessivo dello 0,8 per cento. “Risorse – conclude il deputato – che potrebbero essere investite, per esempio, nell’edilizia per costruire alloggi ai troppi agenti che vivono in caserma”  di Annalisa Ausilio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Firenze, Di Battista (M5S) prende in braccio Grillo sul palco del comizio

next
Articolo Successivo

Il Fatto intervista Renzi #1: “Membri governo indagati e candidati imputati? Sono garantista”

next