Questa mattina intorno alle 7.30, un italiano di 39 anni, con precedenti penali, ha tentato una rapina ad un furgone portavalori di fronte al supermercato Pam di Circonvallazione Aurelia 21, a Roma.

Secondo le ricostruzioni, il 39enne rapinatore era entrato nel supermercato per rubare denaro dalle casse. Poi all’arrivo del portavalori ha preso in ostaggio una delle guardie giurate minacciando di ucciderla se non avessero aperto la cassa continua.

Alcuni carabinieri del nucleo radiomobile hanno assistito alla scena da lontano e sono intervenuti. Ne è nata una sparatoria durante la quale il rapinatore è rimasto ucciso. A nulla sono serviti i soccorsi sul posto. Ancora non è chiaro se l’uomo abbia sparato o meno contro i carabinieri o le guardie giurate. 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Viaggio tra gli immigrati del Cara di Mineo: un inferno di Stato che costa 50 milioni

prev
Articolo Successivo

Chiavi Reggia Caserta a Cosentino, Franceschini: ‘Vergogna, partita ispezione’

next