Pina Picierno si scaglia contro Marco Travaglio affermando che il giornalista sia a favore dell’immobilismo e sostenga chi non ha realmente voglia di cambiare. E come lui il Movimento Cinque Stelle. Si scatena un acceso dibattito, in cui la Picierno rincara: “Da 20 anni la politica non ha concluso granché con il Movimento Cinque Stelle diventato guardiano della conservazione. Siete contrari a ridare 80 euro agli italiani, come lo spiegate? Il M5s in un anno di Parlamento non ha concluso niente. Il M5S ha votato contro il 416 ter sul voto di scambio”. Paola Taverna ribatte: “Perché hanno dimnuito le pene”. “Rispondo con una risata”, replica la deputata del Pd, che attacca nuovamente Travaglio: “Studi!”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Taverna (M5S) vs Passera: “Perché non avete fatto nulla?”

prev
Articolo Successivo

M5S, l’onestà intellettuale andrà di moda

next