Paola Taverna chiede che lo Stato faccia propria la battaglia del M5S che da un anno chiede di alleggerire la pressione fiscale e le aziende recuperino i crediti maturati. E sottolinea: “È servito un emendamento del M5S per la compensazione dei crediti vantati con lo Stato e le cartelle di Equitalia. Questa classe politica si sta autolegittimando per continuare a governare”. Passera precisa: “L’Italicum va in questa direzione”. E la senatrice del M5S rifila una stoccata al Pd: “Non rivoterà più nessuno il Pd. Cosa devono fare di più?”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Servizio Pubblico, Salvini vs Picierno: “Manifesteremo insieme ai veneti”

next
Articolo Successivo

Voto di scambio, Libera: “Il Senato approvi subito la riforma”

next